Varaha Upanishad

… Chi vede l’Atman come il Testimone, che trascende i varna e gli ashrama, ed è della stessa natura del Brahman, diventa Brahman. Chiunque comprenda, studiando gli insegnamenti del Vedanta, che questo universo manifestato è la dimora suprema nella forma di luce, raggiunge immediatamente la liberazione.
Quando questa conoscenza dissipa l’identificazione con il corpo materiale, così chiara e spontanea come in precedenza sembrava l’identificazione con il corpo, allora si ottiene la liberazione anche se non la si desidera. Chi dunque gode della felicità del Brahman e delle caratteristiche saccidananda, ed è libero dall’ignoranza, non potrà essere legato dalle reazioni dell’azione. Coloro che possiedono la vista spirituale vedono il Brahman, che è il testimone dei tre stati di consapevolezza, che è saccidananda (eternità, conoscenza, felicità), che è la base del significato di ‘tvam’ (tu) e ‘aham’ (io) e che è sempre senza macchia. Come un cieco non vede il sole nemmeno quando splende alto nel cielo, così una persona ignorante non percepisce il Brahman. Prajnana (la conoscenza) è il Brahman. Satyam (la verità) è il Brahman.

Chi conosce il Brahman profondamente in questo modo diventa immortale. Non esiste più paura per chi conosce il proprio Atman come Brahman, la felicità suprema, la verità e la consapevolezza assoluta, libera dalle dualità e dalle qualità materiali.

Il Brahman, vero e unico, è solo consapevolezza, onnipresente, eterna, indistruttibile, perfettamente completa, la forma stessa della felicità.

Coloro che conoscono il Brahman sono fermamente convinti che nient’altro esiste oltre il Brahman. Così come il mondo appare buio ai ciechi e luminoso a coloro che ci vedono bene, questo mondo pieno di tante sofferenze per l’ignorante diventa pieno di felicità per il saggio. In me, nella forma di Sacidananda Varaha, si trova la non-dualità. Cos’è allora il condizionamento? E chi raggiunge la liberazione?
La vera natura di tutti gli esseri incarnati è la consapevolezza assoluta. Il corpo materiale e i suoi elementi non hanno esistenza permanente, come il vaso di argilla che vediamo ogni giorno.
Sapendo di essere Atman, e che tutti i mondi che appaiono separati sono anch’essi Atman, bisogna meditare sulla realtà come ‘io sono’. Chi raggiunge la consapevolezza della sua vera natura trascendentale trova la felicità nel Sé.
L’esistenza reale è un attributo che solo il Brahman può avere. Chi ha compreso perfettamente la conoscenza trascendentale vede l’intero universo come il proprio Atman, sebbene continui a percepirne le diverse manifestazioni.
Chi comprende chiaramente la mia forma non è più soggetto al karma e rimane invincibile.
Attraverso la sua esperienza personale, comprende la propria vera natura e si distacca dal corpo e dai sensi, sapendo che non possono esistere senza il Testimone, la Consapevolezza trascendentale, che è l’Atman pieno di luce e di felicità. Questa persona comprende veramente il senso di ‘io’.

O Ribhu, diventa anche tu così.

Dopo aver raggiunto questo livello non ci sono più esperienze nel mondo, ma si vive solo nella trascendenza. Chi conosce pienamente l’Atman non è più interessato alla liberazione o ai condizionamenti. Chi medita, anche solo per un muhurta (equivalente a 48 minuti) sulla consapevolezza della propria vera forma, sul Signore supremo che è il Testimone di ogni cosa, viene liberato da tutti i condizionamenti.
Gloria a me, che sono in tutti gli elementi, che sono il Cidatman eterno e libero, che sono il Pratyagatman (“l’Atman manifestato”) radioso e chiaro.

O Signore, tu sei me. Io sono te.
Gloria a me e a te, che siamo infiniti e Cidatman. Io sono il Signore supremo, Isa, e tu sei Shiva. Che cosa dovrei dunque fare? Dove dovrei andare? Cosa dovrei rifiutare?
Non ho nulla da fare, nessun luogo dove andare e niente da rifiutare, perché io pervado l’universo intero come le acque della distruzione universale. Chiunque abbandona l’attaccamento per ciò che è esteriore, per ciò che è interiore e per il corpo, lasciando ogni associazione o affiliazione, si unisce a me, senza alcun dubbio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: