Eternità e silenzio (Appendice 8)

Non mi rimane che informare il lettore di quale sia la mia personale teoria dell'eternità. È una povera eternità ormai senza Dio, e anche senza alcun altro detentore, e senza archetipi. La formulai nel mio libro "La lingua degli argentini", nel 1928. Trascrivo ciò che pubblicai allora; la pagina si intitolava "Sentirsi nella morte". "Voglio … Leggi tutto Eternità e silenzio (Appendice 8)

La dottrina dei cicli (Appendice 7)

I Questa dottrina (che il suo più recente inventore chiama dell'Eterno Ritorno) si può formulare così: "Il numero di tutti gli atomi che compongono il mondo è finito benché incommensurabile, e come tale ammette solo un numero finito (benché ugualmente incommensurabile) di variazioni. In un tempo infinito, il numero di variazioni possibili deve venire esaurito, … Leggi tutto La dottrina dei cicli (Appendice 7)

Catechismo dell’ortolano (Appendice 6)

OVVERO DIALOGO DEL PASCIÀ TUCTAN E DEL GIARDINIERE KARPOS Tuctan: Ebbene, amico mio Karpos, tu vendi cari i tuoi ortaggi; ma sono buoni ... Di che religione sei, attualmente? Karpos: In fede mia, signor pascià, non mi è facile dirvelo. Quando la nostra isoletta di Samo apparteneva ai Greci, ricordo che mi facevano dire che … Leggi tutto Catechismo dell’ortolano (Appendice 6)

Il silenzio

Dovrei essere in pace. Ho capito. Non dicevano alcuni di coloro che la salvezza giunge quando si è realizzata la pienezza della conoscenza? Ho capito. Dovrei essere in pace. Chi diceva che la pace sorge dalla contemplazione dell'ordine, dell'ordine compreso, goduto, realizzato senza residui, gioia, trionfo, cessazione dello sforzo? Tutto è chiaro, limpido, e l'occhio … Leggi tutto Il silenzio