Tenebre e luce

Ma quel che mi par da deplorare, è che veggio alcuni insensati e stolti idolatri, li quali …. imitano l’eccellenza del culto de l’Egitto; e che cercano la divinità, di cui non hanno raggione alcuna, ne li escrementi di cose morte ed inanimate; che con tutto ciò si beffano non solamente di quei divini e oculati cultori, ma anco di noi … e quel che è peggio con questo trionfano, vedendo gli lor pazzi riti in tanta riputazione …

  • Non ti dia fastidio questo, o Momo, disse Iside, perché il fato ha ordinato la vicissitudine delle tenebre e della luce.
  • Ma il male è, rispose Momo, che essi tengono per certo di essere nella luce.

Giordano Bruno, Spaccio della bestia trionfante, 3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...